cas5.jpg

Dicembre 2017 

corretta posizione del cappotto 

 

L’impegno di Viero, fra i soci fondatori di Cortexa (il Consorzio per la cultura del Sistema a Cappotto) per il sistema di isolamento termico di qualità è indubbio e costante. Per questo compila una checklist con i 10 più frequenti errori di posa che si possono commettere nella realizzazione del cappotto termico.

Viero produce sistemi di qualità certificati ETA, sa bene che la qualità di un isolamento a cappotto, però, non è determinata solo dalla scelta del sistema a cappotto corretto e di qualità, bensì anche dalla qualità della progettazione e posa. 

continua a leggere cliccando qui

Ottobre 2017

 

Agosto 2017 

_____________

Giugno 2017 

VALUTAZIONI TECNICO ECONOMICHE PER L’INSTALLAZIONE DEI SISTEMI

DI TERMOREGOLAZIONE E CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE

( Consiglio nazionale Ingegneri ) 

scarica qui

_______________

marzo 2017  

Lampade a confronto  per progettazione illuminotecnica di impianti in Laboratori Artigianali .

clicca qui  ( File PDF )

_______________

Autorizzazione Paesaggistica Semplificata  2017

clicca qui  

________________

Vademecum Regimi Edilizi ( anci) 

scarica qui

_____________

Cambio di destinazione d'uso - PGT Milano

Cambio d'uso da produttivo/industriale a residenziale, da terziario/commerciale/servizi a residenziale. Cambio d'uso uffici, laboratori, negozi, residenza. Monetizzazioni e oneri. Funzioni urbane. Area di intervento inferiore a 5000 mq.

Il cambio di destinazione d'uso a Milano è disciplinato, nei suoi aspetti principali, dall'art. 30 del Regolamento Edilizio, dagli artt. 5, 6 e 11 del Piano delle Regole 1, dall'art. 9 del Piano dei Servizi 1, dagli artt. 51 e 52 della Legge Regionale 11 marzo 2005, n. 12 e anche dal D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 -"Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia"

continua a leggere 

 

 

____________

Ampliamento , Trasformazione e manutenzione impianto elettrico .

da confindustria Bergamo 

clicca qui

______________

Obbligo di diagnosi energetica: le linee guida

 Pubblicato l'atteso documento di chiarimento: ecco come va fatto un audit energetico che rispetti il decreto legislativo 102 del 2014.
 Premessa

Il decreto legislativo del 4 luglio 2014 n. 102 ha reso la diagnosi energetica obbligatoria per alcune tipologie di aziende, che dovranno effettuarla entro il 5 dicembre 2015

Dopo mesi di attesa, il 20 maggio è stato pubblicato il documento di chiarimento da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, che mette a disposizione delle imprese e degli operatori del settore informazioni utili ad eseguire le diagnosi energetiche previste all’articolo 8 del decreto 102/2014 e produrre audit conformi alla normativa, evitando di incorrere in sanzioni (che vanno dai 2.000 € ai 40.000 €). 

continua a leggere